Errore chirurgico. Muore dopo 5 giorni dall’intervento

Gazzettino-padovaFonte:  gazzettino.it

Di: gazzettino.it

24 Ottobre 2013

 

La Procura apre un’inchiesta sul decesso di Antonio Barban
Era stato dimesso dalla Chirurgia Vascolare di Cittadella

CITTADELLA – Muore a cinque giorni da un intervento di chirurgia vascolare alle carotidi e ora si tratta di capire se sia stata una tragica fatalità o se l’operazione sia stata eseguita in modo errato. Antonio Barban, 78 anni, è deceduto nei giorni scorsi nella sua casa di Loreggia (Padova) dopo essere stato dimesso dall’ospedale di Cittadella, dove il 2 settembre scorso era stato sottoposto a una operazione alle carotidi nella divisione di Chirurgia vascolare, considerato reparto di eccellenza secondo le schede nazionali della sanità.

Era stato dimesso, ma il 7 settembre, mentre era in casa, verso le 22 si è sentito male, così i familiari hanno immediatamente chiamato il 118. Quando i sanitari sono arrivati, hanno trovato l’anziano agonizzante e in preda a una forte emorragia. Nonostante le cure, ha cessato di vivere verso mezzanotte. Sul caso è stata aperta una indagine della magistratura e sulla salma del settantottenne è stata eseguita giovedì l’autopsia.

 

Translate »